Progetto OrtoBalcone

LOCANDINAdef1 900

 

CAUSA MALTEMPO RIMANDATO A DOMENICA 26 MAGGIO 2013

 

Cos’hanno in comune un orto e un balcone? Uno spazio aperto e uno vincolato da pareti? Un luogo dove camminare sulla terra e uno dove la terra viene spazzata via?

Apparentemente nulla.

Il primo ci rimanda ai ricordi dei nostri nonni che dietro casa coltivavano con cura e dovizia di particolari le loro verdure. Le raccoglievano solo quando mature per portarle in cucina e trasformarle in piatti semplici che hanno con il tempo arricchito i ricettari della storia culinaria dei nostri luoghi d’origine, richiamando curiosi ed esperti d’ogni dove.

Il secondo è un angolo di verde perfetto con le sue piante ornamentali in vaso, cascanti, arrampicanti, striscianti, rifiorenti, grasse, tropicali, sempreverdi, sempre fiorite, sempre perfette. Insomma più un opera d’arte o di alto design, un complemento d’arredo da condividere con le amiche su facebook, una sfida a renderlo il più fiorito, il più profumato, il più rigoglioso, insomma il’ più’.

Ma mai e poi mai si pensa che un cavolfiore romanesco, una zucca d’Albenga, un pomodoro ciliegino ‘yellow’ o una Batata americana possono essere uno spettacolo per la vista e nello stesso tempo una fonte di verdure ricche in salute.

Dal loro connubio può nascere una fonte produttiva di verdure fresche e nutrienti distribuite lungo tutto l’anno seguendo il naturale scandirsi delle stagioni di cui pochi conoscono l’esistenza e l’importanza.

copertina

Il tuo balcone diventerà una piccola oasi verde che allieterà anche la vista con tutti i colori, le forme e i profumi che  le nostre orticole ci regalano. Non capiterà più di arrivare in cucina , aprire il frigorifero e scoprire di non aver verdura da preparare. Basterà uscire sul balcone e coglierle fresche e saporite, come quelle del contadino più esperto.

Esistono soluzioni per tutte le situazioni: esposizione, superficie, altezza non saranno dei vincoli ma dei parametri organizzativi, degli spunti per poter meglio sfruttare lo spazio a disposizione.

ORTO 1

Questa nuova zona di casa sarà il vostro punto di ritrovo famigliare. Qui i vostri bambini impareranno ad osservare la natura che si sviluppa e a comprendere il concetto di ciclico e di rispetto. Vedranno con i loro occhi crescere quello che poi finirà nel loro piatto, gusteranno sapori veri del frutto maturato al sole. Nuove merende per nuove generazioni. Lavorare a contatto stimola le chiacchiere che sempre più si perdono nell’era del digitale, ci riporteranno a consolidare i legami grazie proprio alla condivisione del lavoro fatto insieme.

Lavoro sì, ma salutare.  Perchè chiudersi in palestra quando realizzare e seguire l’ortobalcone ci permette di consumare energie e mantenerci in forma. Passare alcune ore seguendo le nostre orticole sarà anche rilassante e ci distoglierà dai problemi quotidiani permettendoci una pausa mentale che farà ricaricare le ‘pile’ del nostro organismo. Dopo le soluzioni ai problemi verranno da sè, o comunque saranno più serene.

Sei sei sensibile al discorso del ‘riciclo’, allora l’ortobalcone diventa una fonte di ispirazione per poter utilizzare ogni materiale di scarto che produciamo quotidianamente. Bottiglie di plastica, contenitori di vetro, carta e cartone, scarti alimentari, insomma tutto può diventare un vaso, un sistema per irrigare, un terriccio fertile, una piccola serra, un semenzaio……

Gli amici si stupiranno di ciò che porterai in tavola e vorranno scoprire tutti i tuoi segreti.

Perchè un segreto c’è……

Seguendo un corso con noi imparerai tutti i ‘tips and tricks’, come dicono gli americani, sulle verdure  e su come ottenere risultati eccezionali dal tuo orto-balcone. Trucchi e suggerimenti maturati dall’esperienza concreta e non letti su manuali altisonanti, frutto di più di dieci anni di passione e dedizione per le piante dell’orto, spesso considerate di serie  B, ma che in realtà sono da considerare prime in classifica per utilità, e risparmio. Già non dimentichiamo il risparmio. Tutti ne parlano ma poi in concreto? Se coltivi le tue verdure avrai tra i tanti benefici anche un bel risparmio sul conto famigliare, sia diretto che indiretto, e potrai anche scambiare la tua sovraproduzione con i vicini intessendo una serie di rapporti sociali di condivisione che oggi vengono sempre più a mancare.

Allora perchè aspettare, la stagione inizia.

DOMENICA 5 MAGGIO AL RIFUGIO LA PAVONCELLA PRIMA LEZIONE DI ORTOBALCONE

      TELEFONA AL 335 1301912 PER INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

CLICCA QUI PER VEDERE PRESENTAZIONE COMPLETA

Annunci
Immagine | Questa voce è stata pubblicata in generale. Contrassegna il permalink.